area stampa


COMUNICATO STAMPA

 

 

Si inaugura “Rimuseum”,

Museo dedicato al tema dei rifiuti

 

10 novembre 2010, h. 11:00, locali ex CUD via Cavour 1, Commenda di Rende (CS)


 

"Una nuova, importante tappa nello sforzo che vede impegnata da tempo l’Università della Calabria sia al fine di intensificare e rendere sempre più proficui i rapporti di collaborazione con il territorio, sia, come nel caso di specie, per valorizzare il ruolo educativo dell’Ateneo e la sua capacità di contribuire alla soluzione dei problemi della società": così, il Rettore, prof. Giovanni Latorre, presenta “Rimuseum”, la nuova struttura museale dell’UniCal, ospitata a Commenda, all’interno dei locali ex CUD, in via Cavour 1, che sarà inaugurata mercoledì prossimo, 10 novembre, alle ore 11.

All’incontro, che sarà moderato dalla giornalista Licia Colò, parteciperanno lo stesso Rettore Latorre, l’On. Francesco Pugliano, Assessore all’Ambiente della Regione Calabria, il dott. Umberto Bernaudo, Sindaco di Rende, il prof. Vittorio Cogliati Dezza , Presidente Nazionale di Legambiente, e il prof. Ireneo Ferrari, docente di Ecologia all’Università di Parma. Le conclusioni saranno tratte dal Presidente della Regione Calabria On. Giuseppe Scopelliti.

L’evento assume un significato ancora più particolare e significativa alla luce della “Settimana per l’Educazione allo Sviluppo Sostenibile”, promossa dall’Unesco dall’8 al 14 novembre, e della connessa Settimana europea  di prevenzione dei rifiuti, nell’ambito delle cui attività celebrative, e delle relative finalità educative, l’apertura della struttura si inserisce a pieno titolo.

Il Museo - per il cui approntamento didattico – educativo la Regione Calabria haassicurato un consistente contributo - si sviluppa su tre piani. In ognuno degli spazi sono visitabili  esposizioni multimediali ed interattive che affrontano la tematica del rifiuto, dalla fase della produzione a quella dello smaltimento, fino a considerare la complessa e variegata materia dell’impatto che questo problema ha sulla vita dell’uomo e sull’organizzazione del suo modello sociale.

“Rimuseum” offre un percorso allo stesso tempo ludico e istruttivo, capace di favorire un collegamento efficace e innovativo, in particolare sul piano metodologico, tra i principali temi che riguardano il rapporto tra l’uomo e il suo ambiente, in questo caso specificamente analizzato attraverso il problema dei rifiuti.

L’obiettivo del Museo è anche quello di favorire nuovi comportamenti individuali e buone pratiche collettive, attraverso uno stile divulgativo ed una impostazione generale che stimola il gusto della scoperta, puntando a valorizzare il coinvolgimento sensoriale, le emozioni soggettive, il gioco tra i fruitori della proposta espositiva.

La forte valenza educativa della struttura, infine, trova conferma anche grazie all’opportunità che viene offerta ai suoi frequentatori - si augura soprattutto giovani e studenti - di legare le specificità culturali e metodologiche dell’esplorazione umanistica con quella scientifica, mettendo a fuoco anche l’evoluzione che la scienza e la tecnologia hanno registrato nel corso del tempo.

 

 

Scarica la locandina                Scarica il programma               Video TG3 Regionale        Video Tele Cosenza


DSC00304DSCN1675gruppo2